Stampa
PDF
 

Ti Presento Sofia Ti Presento Sofia	Nuovo

Ti Presento Sofia

Cast, Crew, Infos - Cinema

Titolo originale
Ti Presento Sofia
Sceneggiatura
Nicoletta Micheli, Giovanni Bognetti, Guido Chiesa basato sul film argentino Se permetti non parlarmi di bambini! (Sin Hijos, 2015) di Ariel Winograd, sceneggiatura di Mariano Vera.
Interpreti
Micaela Ramazzotti, Fabio De Luigi, Caterina Sbaraglia, Andrea Pisani, Shel Shapiro, Caterina Guzzanti, Chiara Spoletini, Daniele De Martino, Bob Messini.
Nazionalità
Anno
Durata
98

Commedia come tante in cui contano più i buoni sentimenti che non qualche sonora risata, il film di Guido Chiesa si confonde con tanti altri perché la costruzione narrativa mai tenta o riesce, a creare un modo interessante di presentare un argomento non certo originalissimo. Si parla di crisi della famiglia, di divorziati che vivono in maniera antitetica questo lutto dell’amore, di ragazzina furbetta e più matura degli adulti.

Tutto è scritto in maniera accettabile, senza avere lo stesso interesse nella trasposizione in immagini. Le poche idee su cui ruota la vicenda sono diluite in lunghi dialoghi, annacquando un brodo già non molto saporito. Nei titoli di coda, ma non nelle pubblicità, si dice che il film è il remake di uno argentino, Se permetti non parlarmi di bambini! (Sin Hijos, 2015), presentato in Italia nel settembre del 2016, diretto con brio da Ariel Winograd ed interpretato con la solita bravura da due beniamini del cinema sudamericano: Diego Peretti e la spagnola Maribel Verdú. L’originale era anche più breve e disponeva di un ritmo accettabile. Non basta che padre e figlia mantengano anche nell’edizione italiana i nomi, Gabriele e Sofia, di quelli del film argentino, manca magia. Fabio De Luigi non è aiutato nel suo ruolo da eterno ragazzino dal volto invecchiato: mono espressione come sempre, ma poca credibilità per il personaggio dell’ex musicista rock relegato a vendere strumenti musicali assieme al fratello minore. È legatissimo alla figlia, vive solo per lei ma le scene che li vedono assieme non sono tra le migliori del film. Micaela Ramazzotti non crede al suo personaggio che cambia radicalmente opinione sui bambini in pochi minuti e diventa amica di Sofia. Piacevole sorpresa, invece, dal settantacinquenne inglese Shel Shapiro - frontman dei The Rockes, gruppo in attività fino al 1970 - con pochi titoli cinematografici alle spalle e non tutti di buona qualità, che qui dipinge il personaggio del nonno ex hippy con ironia ed assoluta credibilità. Gabriele, con un passato di rocker e un presente di commerciante di strumenti musicali, dopo il divorzio è diventato iperprotettivo nei confronti della figlia, unica donna nel suo cuore. Rifiuta tutte le ragazze che gli amici gli propongono fino a quando il caso non lo fa rincontrare con amica che non vedeva da tempo e di cui, forse, era innamorato. Durante il primo incontro scopre che lei rifiuta i bambini e, per questo, entra in crisi fino a quando la figlia si inventa di essere la sorellina. Inutile dire che è difficile andare avanti nella bugia, ma forse non serve.
  

Image Gallery

Ti Presento Sofia
Ti Presento Sofia
Ti Presento Sofia

opinioni autore

 
Ti Presento Sofia 2018-11-03 12:35:19 Umberto Rossi
Giudizio complessivo 
 
5.0
Opinione inserita da Umberto Rossi    03 Novembre, 2018
#1 recensione  -   Guarda tutte le mie opinioni
Trovi utile questa opinione? 
00
Segnala questa recensione ad un moderatore
 

Recensione Utenti

Nessuna opinione inserita ancora. Scrivi tu la prima!

Voti (il piu' alto e' il migliore)
Giudizio complessivo*
Commenti
    Per favore inserisci il codice di sicurezza.
 
 
Powered by JReviews