Stampa
PDF
 

La commedia delle ceneri - Dedicato a Pier Paolo Pasolini La commedia delle ceneri - Dedicato a Pier Paolo Pasolini Hot

La commedia delle ceneri - Dedicato a Pier Paolo Pasolini

Cast, Crew, Infos - Teatro

Titolo originale
La commedia delle ceneri - Dedicato a Pier Paolo Pasolini
Autore
Giorgio Gallione
Interpreti
Riccardo Maranzana, Fabrizio Matteini, Simona Guarino, Rosanna Naddeo
Luca Alberti, Filippo Bandiera, Matteo Bologna, Massimo Cerruti,
Eleonora Chiocchini, Erika Melli, Francesca Zaccaria
Scene
Guido Fiorato
Musica
Paolo Silvestri
Compagnia
Teatro dell'Archivolto

Pier Paolo Pasolini (1922 – 1975) è stato, fra gli intellettuali e i poeti italiani della seconda metà del novecento, quello che ha più compreso e sofferto le mutazioni antropologiche sofferte da un paese passato in una trentina d’anni da una nazione a dominanza agricola a una sostanzialmente industriale e consumista. Inquieto, insofferente ai comportamenti conformisti, poeta e regista di altissimo livello, omosessuale incapace di arginale le sue pulsioni più profonde, ha subito processi, raccolte ingiurie e diffidenze (fu espulso per indegnità morale nel 1949 dalla federazione di Udine del Partito Comunista dopo essere stato accusato di per corruzione di minorenni e atti osceni in luogo pubblico). Un percorso tracico concluso con la morte, mai dei tutto chiarita, avvenuta di notte in un miserabile campetto di calcio a Ostia ad opera di Pino Pelosi, un marchettaro aiutato, con tutta probabilità, da un gruppo di complici che volevano dare una lezione all’intellettuale frocio. Giorgio Gallione ha messo in scena questa vita difficile in uno spettacolo,

La commedia delle ceneri – Dedicato a Pier paolo Pasolini, di grande forza evocativa e indubbio impatto emotivo. E' uno scenario di morte con l’intero teatro listato a lutto, le poltrone della platea rimosse per far spazio a una sorta di spianata coperta di frammenti di plastica, vecchi copertoni ed elettrodomestici sgangherati. Qui attori e danzatori rievocano, partendo dall’orrore della morte violenta del poeta, alcuni momenti cardine della vita sua: il rifiuto della falsa modernità di cui si ammanta il consumismo, la nostalgia per un’arcadia stracciona (definizione di Mino Argentieri a proposito del film Uccellacci e uccellini, 1966) ormai cancellata dalla storia. La cosa che maggiormente colpisce è il rispecchiamento stilistico fra il lavoro del poeta e la proposta del teatrante. Un rispecchiamento che non è solo operazione mimetica, ma percorso creativo in altra forma.

Image Gallery

La commedia delle ceneri - Dedicato a Pier Paolo Pasolini
La commedia delle ceneri - Dedicato a Pier Paolo Pasolini
La commedia delle ceneri - Dedicato a Pier Paolo Pasolini

opinioni autore

 
La commedia delle ceneri - Dedicato a Pier Paolo Pasolini 2011-01-15 13:41:32 Umberto Rossi
Giudizio complessivo 
 
8.0
Opinione inserita da Umberto Rossi    15 Gennaio, 2011
  -   Guarda tutte le mie opinioni
Trovi utile questa opinione? 
00
Segnala questa recensione ad un moderatore
 

Recensione Utenti

Nessuna opinione inserita ancora. Scrivi tu la prima!

Voti (il piu' alto e' il migliore)
Giudizio complessivo*
Commenti
    Per favore inserisci il codice di sicurezza.
 
 
Powered by JReviews