Stampa
PDF
 

Girotondo Girotondo Hot

Girotondo

Cast, Crew, Infos - Teatro

Titolo originale
Reigen
Autore
Arthur Schnitzler (1862-1931)
Interpreti
Caterina Fornaciai, Flavio Furno, Alessandra Caviglia, Luca Terracciano, Sarah Pesca, Fausto Morciano, Agnese Ascioti, Lucio De Francesco, Melania Genna, Flavio Furno, Alessandra Caviglia (batteria), Agnese Ascioti (batteria), Flavio Furno (pianoforte).
Luci
Sandro Sussi
Compagnia
Teatro Stabile di Genova

Arthur Schnitzler (1862 – 1931), drammaturgo austriaco, iniziò a scrivere Girotondo (Reigen) nel 1897. La versione definitiva del testo andò in scena a Monaco di Baviera nel 1903 provocando un notevole scandalo. La cosa si ripeterà diciassette anni dopo quando l’opera sarà ripresa, a Berlino, dalla Kleines Schauspielhaus per la regia di Max Reinhardt. Anche in questo caso ci saranno reazioni furibonde, boati di dissenso, insulti e persino un’interrogazione parlamentare. La cosa non può meravigliare quando si tenga conto che quelli sono gli anni in cui Sigmund Freud (1856 – 1939) fonda la psicoanalisi moderna, una delle cui basi è proprio l’analisi dell’istinto sessuale disgiunto da qualsiasi idealizzazione romantica. Del resto sia Arthur Schnitzler sia Sigmund Freud provenivano da famiglie ebree, erano medici e l’uno considerava l’altro alla stregua di un maestro o un alter-ego. Questo testo teatrale inanella dieci scene di coppia che riguardano le più disparate condizioni sociali e si chiudono in cerchio, con la prostituta che compare all’inizio con il soldato che ritorna alla fine con il nobile.

Massimo Mesciulam, insegnante della Scuola Teatrale dello Stabile e regista sensibile, ha usato questo testo quale base per saggiare le capacità di alcuni allievi, ne è nato uno spettacolo molto interessante sia per regia – pochi oggetti sul palcoscenico e gli attori che, coprendosi il volto con maschere, si trasformano in servi di scena – sia per la passione mostrata dai giovani interpreti. Su quest’ultimo punto va detto che tutti hanno fornito prova di possedere ampie capacità interpretative e messo da parte quasi del tutto l’irruenza che, di solito, caratterizza gli esordienti. Per quanto riguarda la direzione, il giudizio complessivo è più che positivo, anche se l’uso della musica appare più scenografico che funzionale a una precisa lettura del testo.

Image Gallery

Girotondo
Girotondo
Girotondo

opinioni autore

 
Girotondo 2011-01-08 13:15:45 Umberto Rossi
Giudizio complessivo 
 
7.0
Opinione inserita da Umberto Rossi    08 Gennaio, 2011
  -   Guarda tutte le mie opinioni
Trovi utile questa opinione? 
00
Segnala questa recensione ad un moderatore
 

Recensione Utenti

Nessuna opinione inserita ancora. Scrivi tu la prima!

Voti (il piu' alto e' il migliore)
Giudizio complessivo*
Commenti
    Per favore inserisci il codice di sicurezza.
 
 
Powered by JReviews