Come due gocce d'acqua····

Stampa
PDF
Valutazione Autore
 
0.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Come due gocce d'acqua····

ImageAlessandro Benvenuti è, fra i registi d’origine toscana, uno fra i più interessanti. Nella decina di film che ha diretto è possibile gustare un impasto di malinconia e ironia che ricorda gli umori più originali e produttivi della commedia italiana classica. E’ lo stesso sapore che si rintraccia nei suoi lavori teatrali, non sempre misurati, ma sempre ben costruiti. È quanto accade anche in Come due gocce d’acqua, un testo del 1991 ora ripreso, interprete e regista lo stesso Alessandro Benvenuti. È un lavoro a due voci, l’altra è quella di Gianni Pellegrino, in cui si raccontano i difficili rapporti fra un macchinista e un elettricista che stanno montando le scene per una rappresentazione di Aspettando Godot di Samuel Beckett.

 

Leggi tutto...

Un virus nel sistema···

Stampa
PDF
Valutazione Autore
 
0.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Un virus nel sistema···

ImageRichard Strand è un insegnante californiano che ha al suo attivo molte commedie rappresentate con successo sia in America sia in Europa; tra queste The Bug, rappresentata la prima volta nella stagione 1988-89 ed ora riproposta da Massimo Navone con il titolo Un virus nel sistema e l’interpretazione di Enzo Iacchetti. Un operaio addetto al montaggio dei computer si presenta nella direzione della multinazionale per la quale lavora chiedendo conferma ad un suo ipotetico trasferimento. 

Leggi tutto...

Alice nella casa dello specchio ···

Stampa
PDF
Valutazione Autore
 
0.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Alice nella casa dello specchio ···

ImageSono molti gli spettacoli segnati dalla dominanza di un particolare aspetto: scenografia, recitazione, luci, ritmo e via dicendo. Alice nella stanza dello specchio è marcata dalla fantasia dei costumi e dal fascino della scena. Il testo è stato tratto da Emanuele Conte dai due famosi libri, Alice nel paese delle meraviglie (1865) e Attraverso lo specchio (1871), dedicati da Lewis Carroll alla bimba che, entrando in uno specchio, precipita in un mondo fantastico.

 

Leggi tutto...

L'illusione comica···

Stampa
PDF
Valutazione Autore
 
0.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
L'illusione comica···

ImagePierre Corneille aveva trent’anni, quando, nel 1636, diede alle scene L’illusione comica (L’illusion comique). L’accoglienza fu calorosa e l’opera ebbe varie edizioni prima di precipitare in un lungo oblio. Era un caso, interessante anche se stilisticamente non del tutto riuscito, di teatro nel teatro. È un testo che, nella sostanza, appartiene alla commedia e ha ben poco in comune con Il Cid (Le Cid), la mastodontica tragedia storica che, l’anno dopo, gli darà fama e successo.

Leggi tutto...

Il Grigio ····

Stampa
PDF
Valutazione Autore
 
0.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Il Grigio ····

ImageGiorgio Gaber scrisse, con Sandro Luporini, e interpretò Il Grigio nel 1988. Era un ritorno alla preminenza della parola dopo le lunghe e fortunate stagioni, del teatro – canzone. Per molti anni si ritenne che anche questo spettacolo fosse, nella sostanza, impossibile a riproporsi, senza la presenza dell’autore – attore. Serena Sinigaglia, regista, e Fasto Russo Alesi, attore, hanno accettato una sfida che sembrava impossibile, proponendo questo lungo monologo in una chiave sostanzialmente diversa dall’originale. Nella prima versione la lunga lotta, sostanzialmente persa, fra uno scrittore e il topo che gli si è infilato in casa, era il segno di una sconfitta legata al crescere della volgarità, al dilagare dell’indifferenza, al diffondersi dell’ipocrisia.

Leggi tutto...

Sono tornato normale, show ····

Stampa
PDF
Valutazione Autore
 
0.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Sono tornato normale, show ····

ImageSono tornato normale, show è un’antologia della vita artistica di Teo Teocoli strutturata su un primo tempo in cui il cabarettista ripercorre la carriera ricordandone alcuni momenti decisivi e in una seconda parte in cui ripropone quattro grandi personaggi da lui ricreati: Maurizio Costanzo, Ray Charles, Adriano Celentano, Felice Cacciamo. 

Leggi tutto...

Amleto in farsa tragedia···

Stampa
PDF
Valutazione Autore
 
0.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Amleto in farsa tragedia···

ImageL’idea di utilizzare la trama o parte del testo di famose tragedie, trasferendole in linguaggi usuali o in ambienti popolari, non è nuova. La utilizza anche Ugo Chiti, una delle voci più interessanti della drammaturgia moderna, portando sulla scena due atti unici, legati sotto il titolo Amleto in farsa tragedia, che partono dal testo shakespeariano per mescolarne i dialoghi, girarli in vernacolo toscano, immergerla in uno scenario di rancori campagnoli, primo tempo, e in una sorta di circo - mondo dei balocchi nel secondo tempo.

 

Leggi tutto...

Pasiones - Tango y musical····

Stampa
PDF
Valutazione Autore
 
0.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Pasiones - Tango y musical····

ImagePasiones -Tango y musical è uno spettacolo insolito. Non è solo un’esibizione di tango e non è un musical nel senso corrente del termine. Attraverso una serie di quadri modernamente coreografati ripercorriamo alcuni luoghi topici della mitologia tanghera argentina, non trascurando incursioni nella milonga e nella canzone popolare.

Leggi tutto...

L'ultimo cliente···

Stampa
PDF
Valutazione Autore
 
0.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
L'ultimo cliente···

ImageMario Bagnara ha sempre mostrato, come autore teatrale, un forte interesse ai temi della fede e lo conferma con questo L’ultimo cliente. È un’opera a due voci, quelle di maria Maddalena e di Nadir, il suo ricco, ultimo cliente da prostituta. Cristo è morto ed è stato sepolto da un giorno, gli Apostoli, Maddalena con particolare fervore, attendono la resurrezione promessa per il terzo giorno. La donna sta quasi litigando con la Madonna, che accusa di un amore freddo, troppo composto verso Gesù, quando arriva Nadir e le propone di diventare la sua mantenuta, salvando così se stessa e i seguaci del Figlio di Dio da orribili persecuzioni.

Leggi tutto...

Harry ti presento Sally··

Stampa
PDF
Valutazione Autore
 
0.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Harry ti presento Sally··

ImageRob Reiner diresse, nel 1989, una commedia commercialmente fortunata scritta da Nora Ephron, attrice, produttrice, sceneggiatrice e regista specializzata nel genere. S’intitolava Harry ti presento Sally (When Harry Met Sally...). Quel testo ritorna, in forma teatrale, per la regia di Daniele Falleri e l’interpretazione di Giampiero Ingrassia e Marina Massironi.Lo storia è cadenzata sugli incontri, allungati su ben tredici anni, fra due compagni d’università che, dapprima, si sopportano a malapena, per poi scoprire di essere innamorati perdutamente l’uno dell’altra. L’interesse del film è nel suo essere il segno della diffusione delle spinte sessantottine alla liberazione anche sessuale, la cui onda arriva sino a colpire le nuove generazioni medio borghesi.

Leggi tutto...