Stampa
PDF
 

Bangla Bangla

Bangla

Cast, Crew, Infos - Cinema

Titolo originale
Bangla
Sceneggiatura
Phaim Bhuiyan, Vanessa Picciarelli
Interpreti
Carlotta Antonelli, Phaim Bhuiyan, Alessia Giuliani, Milena Mancini, Simone Liberati, Pietro Sermonti, Davide Ornaro.
Nazionalità
Anno
Durata
84

Ma che bella sorpresa: un film giovanilistico, bello, ben girato, ricco di trovate con un dialogo mai troppo scontato. Quando poi si ‘scopre’ che l’idea, la co-sceneggiatura, la regia ed il ruolo da protagonista è tutto da ascrivere ad un figlio del Bangladesh nato in Italia 24 anni orsono, il piacere aumenta ancora di più.

Con una produzione realmente low cost, Phaim non tenta di affrontare percorsi che non potrebbe mai portare a termine. Costruisce la storia (coadiuvato dall’esperta e bravissima Vanessa Picciarelli) creando personaggi collaterali interessanti che riescono col loro intervento a raccontare un mondo ancora poco noto, quello delle seconde generazioni di emigranti. Il protagonista si sente, ed è, italiano anche se ama affermare che è al 50 per cento italiano e altrettanto del Bangladesh. Qui non si ipotizza un mondo dove si possa avere una società multietnica, la si racconta come una realtà che si vive giornalmente, quantomeno in certe zone periferiche dove è maggiormente possibile trovare momenti di incontro tra i giovani che non badano alla differenza di razza e di religione. Qui siamo a Torpignattara, quartiere non ricco ma pieno dei colori dei Murales e della gioia di vivere, una zona dove difficilmente accadono atti di violenza. Le difficoltà che il ragazzo ha sono comuni a tanti suoi coetanei: l’amore, il sesso, la voglia di essere indipendenti. Si parla molto anche di Islam, ma con un Imam che ha gli stessi dubbi del suo fedele; la comunità del Bangladesh la si incontra soprattutto quando la band - di cui il giovane fa parte – suona nei matrimoni tradizionali eseguendo brani legati alla loro cultura. Il film è rasserenante ma non buonista, basta pensare ai problemi che intercorrono col padre e ai dubbi sulle scelte da prendere. Non è ottimista al massimo anche se prevale il tema della commedia. Ci si diverte ma, soprattutto, finalmente i temi dell’immigrazione fanno parte di un film e non necessariamente lo condizionano nello sviluppo. Giovane musulmano di origini bengalesi, nato in Italia, vive con la sua famiglia a Torpignattara, quartiere multietnico di Roma: lavora come custode in un museo, ha un ottimo rapporto coi colleghi e suona in un gruppo di musica etnica. Proprio in occasione di un concerto incontra Asia, ragazza libera e istintiva che è affascinata da questo giovane che è esattamente il suo opposto. Tra i due l’attrazione scatta immediata e lui dovrà capire come conciliare il suo amore per la ragazza con la più inviolabile delle regole dell’Islam: niente sesso prima del matrimonio.
https://www.youtube.com/watch?v=a68qCUHc71Y

Image Gallery

Bangla
Bangla
Bangla

opinioni autore

 
Bangla 2019-05-21 09:56:39 Umberto Rossi
Giudizio complessivo 
 
7.0
Opinione inserita da Umberto Rossi    21 Mag, 2019
#1 recensione  -   Guarda tutte le mie opinioni
Trovi utile questa opinione? 
00
Segnala questa recensione ad un moderatore
 

Recensione Utenti

Nessuna opinione inserita ancora. Scrivi tu la prima!

Voti (il piu' alto e' il migliore)
Giudizio complessivo*
Commenti
    Per favore inserisci il codice di sicurezza.
 
 
Powered by JReviews