Stampa
PDF
 

7 Uomini a Mollo 7 Uomini a Mollo

7 Uomini a Mollo

Cast, Crew, Infos - Cinema

Titolo originale
Le grand bain
Sceneggiatura
Gilles Lellouche, Ahmed Hamidi, Julien Lambroschini con dialoghi di Gilles Lellouche.
Interpreti
Mathieu Amalric, Guillaume Canet, Benoît Poelvoorde, Jean-Hugues Anglade, Virginie Efira, Leïla Bekhti, Marina Foïs, Philippe Katerine, Félix Moati, Jonathan Zaccaï, Noée Abita, Mélanie Doutey, Alban Ivanov, Balasingham Thamilchelvan, Claire Nadeau.
Nazionalità
Anno
Durata
122

Gilles Lellouche, ottimo attore che si concede il piacere della regia, realizza una commedia media in cui c’è poco da recriminare ma ancora meno da gioire. Il problema è proprio lui ed il suo perfezionismo, una certa incapacità di fare divenire il punto principale proprio la storia, impegnato come è a dimostrare di essere bravo – ed in realtà lo è – creando un prodotto elegante e ricercato che studia ogni particolare perché tutto sia perfetto, dalle luci alle inquadrature, dagli originali movimenti di macchina al montaggio per giungere ad una scoppiettante colonna sonora ed a una bella ambientazione.

Questo suo modo di impostare rende tutto un po’ troppo farraginoso, con l’humor che latita nell’uscire allo scoperto. Ma la assoluta bravura degli interpreti – tutti amici veri del realizzatore – riesce a far dimenticare i non pochi momenti deboli della sceneggiatura che dilata in maniera a tratti davvero noiosa una storia che avrebbe potuto essere raccontata in 90 minuti e che ne impiega più di 120. Tutto sommato con uno sviluppo abbastanza piacevole, purtroppo nel finale è votato ad un buonismo poco credibile, conciliatorio e scarsamente funzionale per un prodotto che non disdegnava fino a quel momento il politicamente scorretto. Tirando le somme, sicuramente riesce a soddisfare le aspettative – le strizzatine d’occhio non mancano - ma, forse, anche il pubblico non desidera un prodotto diverso da questo che permette agli interpreti di evidenziare la propria bravura e la validità di caratterizzazioni forse non originali ma sicuramente vincenti: sette scafati attori che sanno sopperire alle deficienze altrui. Bertrand, un quarantenne particolarmente insoddisfatto e soffocato da una crisi esistenziale, riesce a dare un senso alla propria vita quando decide di entrare a far parte di una squadra di nuoto sincronizzato maschile composta da persone simili a lui sia per l’incapacità di accettarsi che di essere accettati, alle volte, anche dalla famiglia. Per ognuno dei componenti, gli allenamenti rappresentano una valvola di sfogo e un rifugio sicuro grazie ad un’allenatrice decisa e dura che sa risvegliare in loro l’orgoglio sopito. Insieme si sentiranno sempre più forti fino a volere intraprendere un traguardo ritenuto da molti vera follia: la partecipazione ai campionati mondiali di nuoto sincronizzato maschile. Tra loro molti accettano per quieto vivere, per amicizia nei confronti degli altri, perché pensano ad un impegno limitato nel tempo. Sarà proprio la donna che li ha portati a credere a sé stessi che, con un ulteriore sforzo, li rende vincenti o quasi.
https://www.youtube.com/watch?v=SIlt1mbUywM

Image Gallery

7 Uomini a Mollo
7 Uomini a Mollo
7 Uomini a Mollo

opinioni autore

 
7 Uomini a Mollo 2018-12-25 12:06:02 Umberto Rossi
Giudizio complessivo 
 
6.0
Opinione inserita da Umberto Rossi    25 Dicembre, 2018
#1 recensione  -   Guarda tutte le mie opinioni
Trovi utile questa opinione? 
00
Segnala questa recensione ad un moderatore
 

Recensione Utenti

Nessuna opinione inserita ancora. Scrivi tu la prima!

Voti (il piu' alto e' il migliore)
Giudizio complessivo*
Commenti
    Per favore inserisci il codice di sicurezza.
 
 
Powered by JReviews