Stampa
PDF
 

Contromano Contromano

Contromano

Cast, Crew, Infos - Cinema

Titolo originale
Contromano
Sceneggiatura
Antonio Albanese, Andrea Salerno, Stefano Bises, Marco D'Ambrosio alias Makkox (collaborazione).
Interpreti
Antonio Albanese, Alex Fondja, Aude Legastelois, Daniela Piperno, David Anzalone.
Nazionalità
Anno
Durata
103

Antonio Albanese è un valido attore che ha scelto il genere comico per esprimere la sua natura di teatrante, diventando un saldo punto di riferimento per la commedia sociale. Ha creato personaggi cult, ha interpretato buoni film quasi sempre non troppo qualunquisti - nonostante il fuorviante titolo di uno dei più noti, Qualunquemente (2011) di Giulio Manfredonia - che riescono spesso a graffiare.

Purtroppo, quando decide di impegnarsi anche come regista, il discorso può essere molto diverso. In 25 anni di onorata carriera cinematografica, questa è la quarta volta che ha deciso di essere anche dietro la macchina da presa. Uomo d'acqua dolce (1996), film del suo promettente debutto, è l’unico da ricordare positivamente, mentre La fame e la sete (1999) e Il nostro matrimonio è in crisi (2002) evidenziavano i suoi notevoli limiti quale cineasta. Passati 16 anni in cui sembrava avere capito che era meglio desistere da questo suo pur lecito sogno, è tornato con gli stessi difetti di sempre e, in più, con una sceneggiatura che spesso predilige scorciatoie per fare sorridere il pubblico. Allora ben venga lo sboccato diversamente abile, i personaggi usa e getta che servono unicamente per porgere la battuta, il qualunquismo legato ad un modo di ragionare in parte giustificato dai quattro autori dello script (tra loro, il noto vignettista satirico Makkox). Per la prima mezz’ora ed in maniera particolarmente reiterata si fa vivere il rapporto difficile tra il negoziante milanese che vende calze ed un abusivo senegalese che commercia davanti alle sue vetrine prodotti apparentemente simili ma di pessima qualità (terribile il Filo di Svezia innumerevoli volte corretto da Albanese in Filo di Scozia di cui spiega anche l’origine). Poi sembrerebbe che il film finalmente decolli con il folle rapimento dell’africano e il viaggio per riportarloin patria, ma appare subito la sorella o presunta tale del forzato prigioniero della follia razzista. Allora Albanese diventa un personaggio timido e imbranato, alla Carlo Verdone anche se l’attore romano in questo è sicuramente molto più bravo. Lui finisce alla mercé della ragazza che accetta di essere il casto oggetto del desiderio dell’uomo, con ulteriore complicità da chi ha accettato il rapimento avendo fini ben diversi. Lo sviluppo è telefonato ed il finale è realmente troppo buonista con situazioni poco credibili e, forse, poco condivise anche dagli interpreti. Alex Fondja, attivo nel cinema d’oltralpe, nulla offre al suo Oba, come del resto la bella Aude Legastelois che mai riesce a rendere visibile la sua Dalida. Tra loro, i due parlano francese, a dimostrazione ulteriore che poco è stato fatto per dare credibilità al film. Metodico uomo milanese si sveglia tutte le mattine alla stessa ora, va a fare colazione, apre il negozio di calze che il padre gli ha lasciato in eredità, non ha mai fatto un giorno di ferie: è single e ha appena compiuto 50 anni. Oltre a questa attività, ha anche un orto creato sul terrazzo della sua abitazione. Il suo vecchio bar è venduto a un egiziano che non sa fare caffè marocchino, davanti alla sua bottega arriva un senegalese venditore di calzini. Esasperato, A questo punto lui decide di rimettere le cose a posto. Rapisce l’africano per riportarlo a casa sua: Milano - Senegal solo andata. Pensa che se tutti facessero come lui, il problema dell’immigrazione sarebbe risolto. Poi questo paradossale on the road si complica terribilmente perché il prigioniero acconsente al suo rimpatrio a patto che il commerciante riaccompagni a casa anche la sorella, a cui fascino il milanese non è insensibile.

Image Gallery

Contromano
Contromano
Contromano

opinioni autore

 
Contromano 2018-04-01 11:28:18 Umberto Rossi
Giudizio complessivo 
 
6.0
Opinione inserita da Umberto Rossi    01 Aprile, 2018
#1 recensione  -   Guarda tutte le mie opinioni
Trovi utile questa opinione? 
00
Segnala questa recensione ad un moderatore
 

Recensione Utenti

Nessuna opinione inserita ancora. Scrivi tu la prima!

Voti (il piu' alto e' il migliore)
Giudizio complessivo*
Commenti
    Per favore inserisci il codice di sicurezza.
 
 
Powered by JReviews