Stampa
 

Allied: Un'ombra nascosta Allied: Un'ombra nascosta Hot

Allied: Un'ombra nascosta

Cast, Crew, Infos - Cinema

Titolo originale
Allied
Sceneggiatura
Steven Knight
Interpreti
Brad Pitt, Marion Cotillard, Jared Harris, Lizzy Caplan, Daniel Betts, Matthew Goode, Angelique Joan, Jason Matthewson, Iain Batchelor, Peter Meyer, Raphael Acloque, Sally Messham, Raphael Desprez.
Anno
Durata
124

Scoprire che Robert Zemeckis è un regista di grande professionalità, capace di addentrarsi nel cinema senza timori per il nuovo o tuffandosi spavaldamente in imprese difficili che altri difficilmente accetterebbero, è più che scontato.

Quello che stupisce in questa occasione è la sua incapacità di interpretare la sceneggiatura, fornendo al film ritmi soporiferi e mai cercando di essere accettabile in maniera completa. Scritto da Steven Knight – di cui si ricordano Piccoli affari sporchi (Dirty Pretty Things, 2002) e La promessa dell’assassino (Eastern Promises, 2007) – avrebbe le intenzioni di essere un action con aperture verso il thriller, mentre si riduce al racconto di una love story impossibile tra due agenti segreti che durante una missione in Marocco nel 1942 lavorano assieme e si innamorano. Allied: Un'ombra nascosta si apprezza per la perfetta ricostruzione, per il colore antico, per musiche molto ben scelte e anche per le scene dei bombardamenti della Luftwaffe su Londra – del resto, Zemeckis ha da poco realizzato con grande bravura Flight (2012) – che danno al film una certa bellezza. Tuttavia la non funziona è l’alternarsi di scene romantiche ad altre modulate sul suono di mitragliatrici o raid aerei (molto bene riuscita la scena di un abbattimento) quasi a tentare di risvegliare dal torpore lo spettatore che deve affrontare circa due ore di avvenimenti non sempre capaci di interessare (addirittura, i primi 30/40 minuti danno l’impressione che siano basati su momenti narrativi poco interessanti e allungati a dismisura). Costruito con puro mestiere la sequenza di un parto in ospedale londinese sotto i bombardamenti, come le scene realizzate a Casablanca in luoghi di divertimento dove SS e tedeschi in generale fanno la figura degli ingenui a scopo quasi propagandistico. Brad Pitt è sempre utilizzato più per l’aspetto estetico che non per eventuale bravura, Marion Cotillard risveglia interesse più per alcune scene un po’ scollacciate che non per l’interpretazione. Gli altri praticamente non esistono. Dalla prima scena – la discesa del paracadutista Brad Pitt nel deserto marocchino senza toccare per terra – si capisce che a Zemeckis poco importa di essere criticato per un film in cui conta più l’esteriorità che non i contenuti. Un agente canadese dei servizi segreti incontra in Marocco una partigiana francese in una missione mortale oltre la linee nemiche. Conoscono bene le regole per potere operare senza rischiare di mandare a monte il loro lavoro, ma si innamorano lo stesso e lui la chiede in moglie. A Londra, nonostante la nascita di una figlia, la loro relazione è minacciata dalle estreme pressioni della guerra e da dubbi attorno al passato ed al presente della donna.

Image Gallery

Allied: Un'ombra nascosta
Allied: Un'ombra nascosta
Allied: Un'ombra nascosta

opinioni autore

 
Allied: Un'ombra nascosta 2017-01-15 17:36:49 Umberto Rossi
Giudizio complessivo 
 
6.0
Opinione inserita da Umberto Rossi    15 Gennaio, 2017
#1 recensione  -   Guarda tutte le mie opinioni
Trovi utile questa opinione? 
00
Segnala questa recensione ad un moderatore
 

Recensione Utenti

Nessuna opinione inserita ancora. Scrivi tu la prima!

Voti (il piu' alto e' il migliore)
Giudizio complessivo*
Commenti
    Per favore inserisci il codice di sicurezza.
 
 
Powered by JReviews