Stampa
PDF
 

Mistress America Mistress America Hot

Mistress America

Cast, Crew, Infos - Cinema

Titolo originale
Mistress America
Sceneggiatura
Noah Baumbach, Greta Gerwig.
Interpreti
Greta Gerwig, Lola Kirke, Matthew Shear, Jasmine Cephas Jones, Heather Lind, Michael Chernus, Cindy Cheung, Kathryn Erbe, Rebecca Henderson, Shana Dowdeswell, Rob Yang, Amy Warren, Juliet Brett, Seth Barrish, Andrea Chen, Joel Marsh Garland, Charlie Gillette.
Nazionalità
Anno
Durata
84

Noah Baumbach è un regista e sceneggiatore newyorkese che si è saputo ritagliare un angolino nel panorama del cinema d’oltreoceano. I suoi film sono piccoli, non vogliono certo competere coi prodotti realizzati dalle major e, per questo, sono liberi di raccontare, dire cose anche non eclatanti. E’ un tipo di  produzione che non ha bisogno dei grandi incassi, gli basta avere un fedele pubblico di nicchia. Figlio di due critici cinematografici, ha vissuto e conosciuto un mondo che lo ha visto come regista, a soli 26 anni, con il validissimo Scalciando e strillando (Kicking and Screaming, 1995) seguito, dopo un intervallo di dieci anni, dal candidato al Oscar Il calamaro e la balena (The Squid and the Whale, 2005).

Tutti i suoi film sono basati soprattutto sui dialoghi, su incontri tra persone dissimili che trovano, magari dopo qualche incomprensione, punti di contatto, spesso riuscendo a far nascere qualche amicizia. Mistress America non si discosta da questo cliché e propone lo strano e forzato incontro tra due ragazze che diventeranno a breve sorellastre. Interpretato e co-sceneggiato da Greta Gerwig, compagna nella vita del regista, sembra un’appendice della prima collaborazione tra i due, Frances Ha (2012), film uscito in Italia con un paio d’anni di ritardo. Tutte opere ambientate a New York vista attraverso un’ottica che piacerebbe a Woody Allen. I lavori di questo cineasta hanno il pregio e il difetto di raccontare situazioni normali, chiedendo allo spettatore una perfetta coesione con i dialoghi, indispensabile per capire meglio lo spirito che aleggia in ogni sequenza. L’attenzione non scema grazie all’alternarsi di scene più leggere e momenti drammatici, creando una piacevole dipendenza da quanto accade sullo schermo. E’ un’opera che sarà apprezzata dai cinefili per le citazioni di generi e titoli facilmente riconoscibili unite al piacere di creare un prodotto, sì bello ed intelligente ma, ed è questo l’unico vero difetto, mai originale ed entusiasmante. In questo tipo di film, spesso tutto è penalizzato dall’eccessiva lunghezza ma, per fortuna, Noah ha scelto di sintetizzare in una novantina di minuti quanto deve dire, aiutando così ad essere più concentrati su ogni particolare. Greta Gerwig recita con la sua usuale naturalezza e bravura, in perfetta simbiosi con la ventiseienne Lola Kirke: un film da vedere senza pop corn! Curiosità per la prossima prova registica di Noah Baumbach che cambia completamente il suo interesse: dopo essere stato tra gli sceneggiatori di film d’animazione come Madagascar 3 - Ricercati in Europa (Madagascar 3: Europe's Most Wanted, 2012) e Fantastic Mr. Fox (2009), si metterà ora a disposizione della Dream Works per dirigerne uno in proprio. Un’insicura matricola arriva a New York piena di aspettative, ma la vita del college e la grande metropoli non le aprono il cuore a nuove belle emozioni. Quando incontra la figlia del compagno di sua madre, tutto cambia in meglio. Trentenne folle, energica che vive da protagonista il panorama di Time Square, le darà le chiavi di questa epidermica felicità. La ragazzina, apparentemente innocente ed indifesa, si rivelerà molto differente da quello che sembra.

Image Gallery

Mistress America
Mistress America
Mistress America

opinioni autore

 
Mistress America 2016-04-18 17:09:07 Umberto Rossi
Giudizio complessivo 
 
7.0
Opinione inserita da Umberto Rossi    18 Aprile, 2016
#1 recensione  -   Guarda tutte le mie opinioni
Trovi utile questa opinione? 
00
Segnala questa recensione ad un moderatore
 

Recensione Utenti

Nessuna opinione inserita ancora. Scrivi tu la prima!

Voti (il piu' alto e' il migliore)
Giudizio complessivo*
Commenti
    Per favore inserisci il codice di sicurezza.
 
 
Powered by JReviews