Stampa
PDF
 

Buoni a nulla Buoni a nulla Hot

Buoni a nulla

Cast, Crew, Infos - Cinema

Titolo originale
Buoni a nulla
Sceneggiatura
Pietro Albino Di Pasquale, Gianni Di Gregorio.
Interpreti
Gianni Di Gregorio, Marco Marzocca, Valentina Lodovini, Daniela Giordano, Gianfelice Imparato, Marco Messeri, Camilla Filippi, Anna Bonaiuto, Ugo Gregoretti, Giovanna Cau.
Nazionalità
Anno
Durata
87

Gianni Di Gregorio, debuttante alla regia quasi sessantenne con Pranzo di Ferragosto (2008) presentato alla Settimana Internazionale della Critica della Mostra del Cinema di Venezia, poi autore del lieve ma garbato Gianni e le donne (2011), per la sua terza regia non abbandona il personaggio dal tono lievemente autobiografico proponendolo all’interno del mondo in cui la Legge Fornero ha creato molte persone frustrate.

Buoni a nulla inizia con un attraversamento pedonale nello stile di Jacques Tati ma senza la sua forza visiva. Dura un paio di minuti con una ripetitività che non riesce a trasmettere emozione ma, alla fine, reca un certo fastidio. Gianni qui è divorziato, ha una ex moglie che continua a frequentarlo col nuovo compagno, e due figli giovani adulti che lo sopportano pur non stimandolo. E’ un impiegato statale con tutte le caratteristiche della macchietta, quindi dedito al giornale, al caffè, al fare passare la giornata senza lavorare. Gli mancano sei mesi alla pensione ma, a causa della legge sui pensionamenti, si trova a dovere lavorare ancora tre anni e per di più in un mega palazzone ultramoderno al di là del raccordo anulare. Da questo momento, il film diviene più melanconico e si occupa principalmente di raccontare la nascita di un’amicizia vera con un compagno d’ufficio e l’amore con la di lui sorella. Pur nella sua brevità, il film propone le stesse situazioni varie volte, non riuscendo a creare una vera complicità con lo spettatore. La dirigente col cagnolino in ufficio, il capoufficio incompetente e lacchè della donna, il collega genietto dell’elettronica sfruttato da tutti, le bellocce che non hanno mai lavorato in vita loro e tanti altri piccoli personaggi. Sicuramente Marco Marzocca è bravo ed a lui la sceneggiatura ha offerto un personaggio che può essere interpretato e, quindi, che ha una bella visibilità. Se la cava anche Marco Messeri dentista e compagno della ex moglie di Gianni. Gli altri sono tutte macchiette non in grado di fornire minimo apporto allo sviluppo della storia. Discorso a parte il vicino di casa di Gianni, il generale ottantaquattrenne Ugo Gregoretti, a cui bastano due occhiate per dipingere una figura bella e composita, un uomo che da sempre sopporta la petulante moglie novantunenne Giovanna Cau: due non attori che meritano gli applausi per immediatezza ed ironia.

Image Gallery

Buoni a nulla
Buoni a nulla
Buoni a nulla

opinioni autore

 
Buoni a nulla 2014-10-25 11:04:54 Umberto Rossi
Giudizio complessivo 
 
6.0
Opinione inserita da Umberto Rossi    25 Ottobre, 2014
#1 recensione  -   Guarda tutte le mie opinioni
Trovi utile questa opinione? 
00
Segnala questa recensione ad un moderatore
 

Recensione Utenti

Nessuna opinione inserita ancora. Scrivi tu la prima!

Voti (il piu' alto e' il migliore)
Giudizio complessivo*
Commenti
    Per favore inserisci il codice di sicurezza.
 
 
Powered by JReviews