Stampa
 

Allacciate le cinture Allacciate le cinture Hot

Allacciate le cinture

Cast, Crew, Infos - Cinema

Titolo originale
Allacciate le cinture
Sceneggiatura
Ferzan Ozpetek, Gianni Romoli
Interpreti
Kasia Smutniak, Francesco Arca, Filippo Scicchitano, Carolina Crescentini, Luisa Ranieri, Francesco Scianna, Elena Sofia Ricci, Carla Signoris, Paola Minaccioni, Giulia Michelini.
Nazionalità
Anno
Durata
110

Ferzan Özpetek è uno sceneggiatore, regista e romanziere d’origine turca, è nato a Istanbul nel 1959, naturalizzato italiano (è arrivato a Roma come studente nel 1976) e diventato uno dei maggiori cineasti del nostro paese. Nel suo cinema la morte ha sempre un ruolo importante, unita e contrapposta a un vitalismo che porta a superare ogni lutto.

Già nel film d’esordio (Il bagno turco,1997) tutto nasce dalla scomparsa di Anita che lascia al nipote un hamam (bagno turco) ad Istanbul. Il filo rosso ritorna in Le fate ignoranti (2001) ove l’intera storia è innescata dalla morte improvvisa di un borghese benestante causa un incidente stradale. Anche in La finestra di fronte (2003) l’asse del film ruota attorno al rimorso di Davide Veroli, omosessuale ed ebreo, costretto a scegliere, nel 1943, fa la salvezza della sua gente e quella dell’amato Simone. Ne La mine vaganti (2009), poi, il finale stesso coincide con il funerale dell’anziana nonna, un evento luttuoso che segna la riconciliazione dell’intero gruppo familiare. Il tema della morte ritorna anche in questo Allacciate le cinture sotto forma dell’irrompere di una malattia terribile nell’esistenza di una giovane donna legata carnalmente ad un uomo volgare e razzista, ma amante prestante. La prima metà del film è dedicata ad una relazione in cui i sensi dominano sull’intelletto e l’erotismo la fa da padrone sulla ragione. Nella seconda l’opera prende quota e, con la scoperta del cancro al seno che ha colpito la protagonista, si trasforma in un formidabile anelito alla vita, immagine di un vitalismo animale ben più forte di qualsiasi imperativo sociale o morale. Un sentimento che intreccia mirabilmente gioia e dolore, confronto con la grande falciatrice e voglia di vivere. E’ proprio questa parte che dà al film uno spessore straordinario che lo segnala come opera da non perdere.

Image Gallery

Allacciate le cinture
Allacciate le cinture
Allacciate le cinture

opinioni autore

 
Allacciate le cinture 2014-03-06 20:18:37 Umberto Rossi
Giudizio complessivo 
 
7.0
Opinione inserita da Umberto Rossi    06 Marzo, 2014
#1 recensione  -   Guarda tutte le mie opinioni
Trovi utile questa opinione? 
00
Segnala questa recensione ad un moderatore
 

Recensione Utenti

Nessuna opinione inserita ancora. Scrivi tu la prima!

Voti (il piu' alto e' il migliore)
Giudizio complessivo*
Commenti
    Per favore inserisci il codice di sicurezza.
 
 
Powered by JReviews