Stampa
PDF
 

Faust Faust Hot

Faust

Cast, Crew, Infos - Cinema

Titolo originale
Faust
Sceneggiatura
Aleksander Sokurov
Interpreti
Hanna Schygulla, Antoine Monot Jr., Georg Friedrich, Maxim Mehmet, Isolda Dychauk, Joel Kirby, Eva-Maria Kurz, Florian Brückner, Johannes Zeiler
Nazionalità
Anno
Durata
131

Alexander Sokurov è uno dei più importanti registi russi. Spesso osteggiato dal potere, ha trovato in Vladimir Putin (1952) il suo protettore che gli ha facilitato la realizzazione di opere concepite in piena libertà: Arca russa (Russkiy kovcheg, 2002) e Aleksandra (2007). Questo contrariamente alle difficoltà che avevano segnato il suo lavoro all’epoca nel campo del documentarismo creativo negli anni dell’Unione Sovietica. Fra quel periodo e la produzione più recente si collocano alcuni suoi titoli – in particolare Mat i syn (Madre e figlio, 1997) e Otets i syn (Padre e figlio, 2003) - di struggente bellezza e fascino.

Un discorso a parte meritano i tre testi dedicati al potere: Moloch (Hitler, 1999), Telets (Toro, 2001; dedicato a Lenin) e Solntse (Il sole, 2005; rivolto all’imperatore giapponese Hirohito). A questi si aggiunge ora Faust, Leone d’Oro all’ultima Mostra di Venezia, in cui il regista riprende, in modo molto libero, il dramma - parte prima (1808) e seconda (1832) - di Johann Wolfgang von Goethe (1749 – 1832) piegandolo al discorso che gli sta a cuore: quello sulla nascita e l’ossessione del potere. Lo fa immergendo il film in colori verdastri, paesaggi lunari e seppellendo i personaggi sotto un diluvio di parole. Di nuovo, rispetto al passato, ci sono uno stimolo ancor più accentuato all’utilizzazione della parola letteraria e un rafforzarsi dell’interesse per la sconfitta. Nel caso in questione la rovina del professore, che stringe un patto con il demonio, non deriva tanto dalle sottili arti del maligno, quanto dalla cupidigia dell’uomo. Una cupidigia che, tuttavia, appare più che necessitata dalle amare condizioni in cui il genere umano è costretto. Sfuma così il classico baratto fra anima ed eterna giovinezza, sostituito da una ricerca di potenza che ha ben poco di sessuale Ne nasce un testo dalle forti componenti artistiche e dallo spessore intellettuale spinto all’estremo. Un’opera che chiede molto allo spettatore, ma che gli regala moltissimo.

Image Gallery

Faust
Faust
Faust

opinioni autore

 
Faust 2011-10-26 16:23:14 Umberto Rossi
Giudizio complessivo 
 
7.0
Opinione inserita da Umberto Rossi    26 Ottobre, 2011
#1 recensione  -   Guarda tutte le mie opinioni
Trovi utile questa opinione? 
00
Segnala questa recensione ad un moderatore
 

Recensione Utenti

Nessuna opinione inserita ancora. Scrivi tu la prima!

Voti (il piu' alto e' il migliore)
Giudizio complessivo*
Commenti
    Per favore inserisci il codice di sicurezza.
 
 
Powered by JReviews