La terra ····

Stampa
PDF
Valutazione Autore
 
0.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
La terra ····

ImageLuigi, professore di filosofia di una scuola milanese, ritorna in Puglia per rivedere i suoi tre fratelli con i quali ha mantenuto rapporti flebili. Il motivo nel viaggio è la necessità di compilare i documenti per la vendita di un terreno di famiglia, il cui ricavato dovrebbe servire per la nascita di un centro vacanze. L’operazione è stata organizzata da uno dei fratelli per pagare i debiti che ha contratto con un bieco strozzino. I quattro sono molto diversi e fra loro non corrono buoni rapporti: uno assiste gli handicappati con spirito quasi missionario, un altro è rimasto a coltivare con furia la terra di famiglia, quello che ha fatto affari (disastrosi) rimprovera agli altri di non stare ai passi con i tempi, il professore milanese, che si è ricostruito la vita dopo essere fuggito alle violenze familiari, cerca di mediare fra i tre, ma finisce coinvolto più che mai.

Leggi tutto...

Chiedi alla polvere ···

Stampa
PDF
Valutazione Autore
 
0.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Chiedi alla polvere ···

ImageJohn Fante è uno di quegli scrittori la cui biografia sembra inventata, tanto aderisce agli stereotipi cari al cinema e alla tradizione letteraria hollywoodiana. E’ nato nel 1909 a Denver, da una famiglia povera d’origine italiana, dilaniata da continui litigi causati dalla mancanza di denaro e la propensione all’alcol del padre. A 24 anni fa l’autostop sino a Los Angeles. Qui pratica i tradizionali mille mestieri costellati di fame e lotta con le affittacamere per avere un tetto sulla testa. Nel 1937 è assunto dalla Warner Bros. come sceneggiatore; mestiere che farà a corrente alternata, non piacendogli, ma essendo una delle sue poche fonti di reddito. Il successo letterario è altalenante, sino alla consacrazione, nel 1980, da parte di Charles Bukowski che lo proclama: il migliore scrittore che io abbia letto.

Leggi tutto...

La cura del Gorilla ···

Stampa
PDF
Valutazione Autore
 
0.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
La cura del Gorilla ···

ImageCarlo A. Sigon ha tratto La cura del Gorilla dall’omonimo romanzo di Sandrone Dazieri, ex alternativo del circolo milanese Leoncavallo diventato autore di romanzi noir di successo. I suoi sono libri in cui l’autobiografia gioca un ruolo fondamentale, secondo una logica quasi ferrea che porta gli ex rivoluzionari a diventare qualunquisti o reazionari a tutto tondo. Non a caso l’investigatore privato Sandrone, un cognome che rileva il taglio autobiografico, è un disilluso della politica trasformatosi in agnostico ad ogni ideale o, più semplicemente, a qualsiasi ipotesi di riforma sociale. Siamo, insomma, dalle parti di quel tutti ladri qualunque è il partito a cui appartengono, che tanto piace agli apolitici per impotenza o interesse. Il film, a differenza del libro, modifica alquanto quest’aspetto e lo fa, forse, per necessità di presa di distanza o, più probabilmente, per non turbare eventuali quote di pubblico politicamente non amorfo.

Leggi tutto...

Syriana ····

Stampa
PDF
Valutazione Autore
 
0.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Syriana ····

ImageStephen Gaghan è uno sceneggiatore di successo, suo il testo per Traffic (2000) di Steven Soderbergh con cui ha vinto il Premio Oscar 2001. Con Syriana passa per la seconda volta dietro la macchina da presa, la prima era stato con Abandon - Misteriosi omicidi (2002), realizzando un film di grandissimo spessore. Anche in questo caso la narrazione non procede per vie lineari, ma costruisce un mosaico di storie, alcune delle quali s’intersecano nel finale, ma che, in ogni caso, fanno parte di un unico quadro. Un giovane principe mediorientale vuole modernizzare il paese, dargli un parlamento dotato di veri poteri, allargare i diritti delle donne, colpire la corruzione, restituire allo stato le ricchezze nazionali elargite a colpi di bustarelle alle grandi società americane. La cosa non piace ai petrolieri texani, né al governo USA, né ai terroristi fondamentalisti che mettono in atto ogni sforzo - legale, più spesso illegale – per fermarlo. La soluzione verrà da un missile, sparato direttamente da Langley, che polverizzerà l’auto del mobile arabo uccidendolo assieme alla famiglia e al vecchio agente della CIA che tentava di metterlo in guardia.

Leggi tutto...

Jarhead ··

Stampa
PDF
Valutazione Autore
 
0.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Jarhead ··

ImageJarhead (letteralmente: testa di barattolo) è il nomignolo con cui sono indicati gli appartenenti al corpo dei marine, con riferimento al taglio di capelli che, da noi, un tempo di diceva all’Umberto o a spazzola. Sam Mendes, stimato registra teatrale inglese e autore dei controversi American Beauty (1999) ed Era mio padre (2002), è partito dall’omonimo libro, autobiografico, d’Anthony Swofford per ricontare la prima guerra irakena, Desert Storm, con un film in cui mancano quasi del tutto le scene belliche tradizionali. Tutto ruota attorno alla vita di caserma e d’accampamento con i rituali d’iniziazione, gli addestramenti, la gerarchia iperautoritaria, il machismo e la violenza accompagnati ad un rigido senso d’appartenenza. Avrebbe potuto essere l’occasione per disegnare un quadro, preciso e inquietante, della formazione e la vita di combattenti di carriera allevati e mantenuti in un mondo in cui parole come democrazia, libertà, diritti costituiscono pure e semplici bestemmie.

Leggi tutto...

Capote: a sangue freddo ····

Stampa
PDF
Valutazione Autore
 
0.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Capote: a sangue freddo ····

ImageTruman Capote (1924 - 1984) è stato uno dei più interessanti romanzieri americani degli anni cinquanta e sessanta. Dai suoi libri sono stati tratti film di successo come A sangue freddo (In Cold Blood,1967) diretto da Richard Brooks e Colazione da Tiffany (Breakfast at Tiffany's, 1961) di Blake Edwards. Il primo di questi due romanzi è al centro del film che Bennett Miller ha dedicato allo scrittore e al suo difficile rapporto con la materia affrontata. A sangue freddo fu scritto fra il 1959 e il 1966, partendo dal massacro compiuto, nel Kansas, da due balordi che uccisero a fucilate i quattro membri di una famiglia. Lo scrittore visitò i luoghi, assistette al processo, procurò un avvocato agli assassini e li andò a trovare in carcere sino ad assistere all’impiccagione di uno dei due.

Leggi tutto...

Tre sepolture····

Stampa
PDF
Valutazione Autore
 
0.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Tre sepolture····

ImageLe tre sepolture, opera prima dell’attore Tommy Lee Jones, muove dall’uccisione, per spirito razzista e incapacità professionale, di un bracciante messicano da parte di un agente della polizia di frontiera. Siamo nella zona di confine fra Texas e Messico, un paesaggio solitario punteggiato da minuscoli paesini in cui la noia e il caldo la fanno da padroni.

Leggi tutto...

Il Cacciatore di teste ····

Stampa
PDF
Valutazione Autore
 
0.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Il Cacciatore di teste ····

ImagePerdere il lavoro a quaranta anni è un dramma. Non importa se si è superqualificati e se si hanno alle spalle quindici anni di fedele servizio a direttori ed azionisti. Basta che riorganizzazioni e nuove opportunità in paesi poveri offrano la possibilità di maggiori utili e ci si trova in mezzo ad una strada. Cacciatore di teste (Le couperet) di Costantin Costa-Gavras racconta la storia di un ingegnere della carta messo alla porta pochi mesi dopo aver ricevuto un premio per la fedeltà e la perizia dimostrati in tre lustri di lavoro in azienda. Tre anni dopo è ancora alla ricerca di un lavoro, preda di una paranoia credente. E' uno stato mentale che lo porta a decidere di eliminare tutti i possibili concorrenti che hanno qualifiche migliori della sua. Per un gioco di coincidenze e colpi di fortuna, riesce ad ammazzare una decina di persone senza essere preso, anzi ottenendo, alla fine, un lavoro di gran prestigio.

Leggi tutto...

Munich ····

Stampa
PDF
Valutazione Autore
 
0.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Munich ····

ImageIl 5 settembre 1972, nel corso delle Olimpiadi di Monaco di Baviera, un comando dell’organizzazione Settembre Nero sequestrò undici atleti della squadra israeliana. Il giorno dopo, quando sequestrati e sequestratori erano già arrivati all’aeroporto della capitale bavarese, ci fu una sparatoria in cui morirono tutti gli ostaggi e gran parte dei terroristi. Steven Spielberg parte da quel massacro per raccontare che cosa avvenne negli anni immediatamente successivi, quando fu armata e finanziata una squadra di cinque agenti dei servizi segreti israeliani con l’incarico di rintracciare e uccidere gli undici finanziatori e organizzatori del sequestro. Il gruppo riuscì ad ammazzare la metà degli obiettivi che gli erano stati assegnati e perse tre membri, uccisi in vario modo dai palestinesi o vittime d’altri servizi segreti.

Leggi tutto...

Brokeback Mountain ···

Stampa
PDF
Valutazione Autore
 
0.0
Valutazione Utenti
 
0.0 (0)
Brokeback Mountain ···

ImageBrokeback Mountain (La montagna di Brokeback) d’Ang Lee racconta una bella storia d’amore, tratta da un racconto d’Edna Annie Proulx (Norwich, 1935), al cui centro ci due cow boy e atleti di rodeo. In questo il film riprende un tema caro a quest’autore, quello dell’omosessualità, come dimostra il non dimenticato Hsi yen (Il banchetto di nozze, 1993). Il film è disteso su oltre quarant’anni, dal 1963 alla fine del secolo, e segue gli appuntamenti che i due si danno, in gran segreto, poche volte l’anno. E’ un’opera da forte taglio classico, ovviamente pro gay, e costruita con professionalità, ma senza eccessi di fantasia. La cosa migliore è, nella seconda parte, la descrizione della vita precaria povera di questi proletari.

Leggi tutto...